..
Gian Carlo Scotuzzi detto Scot
29 settembre 2021, mercoledì
.Quotidiano riservato ai sodali
.
 

IL GOVERNO CANDIDA ROMA A EXPO 2030

Si profila la replica della Maialata 2015

La sedicente fiera campionaria milanese di sei anni fa non espose quali nulla e si risolse in un lunapark disertato dai rappresentati del mondo produttivo autentico e affollato quasi esclusivamente da torme di goderecci in gran parte invitati gratis dagli organizzatori. Che furono gli unici, in solido con i mandanti partitici, a intascare rendite, prebende e sospetti arricchimenti indebiti che alimentarono inchieste della magistratura. Una macchina per far soldi a spese del contribuente. E dell’ambiente: una distesa spropositata di ettari di verde sono stati sottratti agl’insediamenti produttivi e alla fruizione collettiva. Una devastazione costata al contribuente cifre da capogiro.
E ora gli stessi malandrini concedono il bis…
[…]

di Gian Carlo Scotuzzi

20210929Expo30

CORRELATI

28 APRILE 2015:

L’Italia che viene esibita

Chi si scaglia esclusivamente contro la corruzione, i ritardi e la pochezza della fiera campionaria milanese non ha capito nulla della missione che gli affaristi le hanno affidato. E che i facitori dell’esposizione hanno perfettamente compiuto. Con la complicità di tutt’i partiti e l’indifferenza del popolo sovrano.

 

MAGGIO 2015:

Primo Maggio dei miracoli

Cronaca delle manifestazioni per la festa dei lavoratori e di quella per avversare la fiera campionaria. E delle prevedibili, spettacolari e scarsamente contrastate scorribande dei Black Bloc.

 


 

QUANTI CRIMINI PER DENARO E PER ACCHIAPPAR VOTI!

Genitori avidi noleggiano come comparsa la figlia handy
al politicume d’ogni Paese

di Lauretta Coppler

20210928HandyAcchiappavoti

 


 

GEOPOLITICA

Verso la pace in Siria e in Libano

In Medio Oriente cominciano a trovare applicazione gli accordi tra i presidenti Joe Biden e Vladimir Putin, conclusi in seguito alla disfatta militare occidentale in Siria. Le prossime tappe dovrebbero essere il ritiro delle forze statunitensi dall’Iraq e dalla Siria, l’espulsione delle forze turche dalla Siria nord-occidentale, il rientro dell’Iran nella comunità internazionale, la restituzione del Golan alla Siria e infine l’amministrazione russo-siriana del Libano.

di Thierry Meyssan

 
CONTATTO